in ottemperanza all'ordinanza emanata dalla regione Veneto, il convegno" Belluno chiama Gaza" organizzato dal comitato Cri di Belluno in data 27 febbraio è rimandato a data da destinarsi.

 

------------------

 

Si terrà presso la Camera di Commercio di Belluno il convegno “Belluno chiama Gaza - Quotidianità, persone e resilienza nei territori occupati” a cura del Comitato di Belluno della Croce Rossa.

Si tratta di un’importante opportunità per conoscere più da vicino la complessa realtà di Gaza, una striscia di terra palestinese confinante con Israele ed Egitto. Oggi a Gaza vivono, secondo dati delle Nazioni Unite, 1,6 milioni di persone, di cui la metà minorenni. La densità della popolazione è di quasi 4.500 abitanti per chilometro quadrato: un dato più di venti volte superiore a quello italiano (circa 200 abitanti per chilometro quadrato) e tra i più alti al mondo.

Gaza è al centro della cosiddetta questione palestinese la quale, dopo circa un secolo di tensioni politiche e di ostilità tra il popolo palestinese e quello israeliano a causa di rivendicazioni territoriali, è sempre di drammatica attualità (basti solo pensare al recente Piano di Pace, proposto da Donald Trump e Benjamin Netanyahu).

Durante l’incontro i relatori incentreranno i loro interventi sulle PERSONE, persone comuni quali madri, studenti, agricoltori, pescatori, ragazzi, e ci parleranno del significato della parola RESILIENZA vissuta nella quotidianità di una realtà che per intere generazioni è rimasta immutata.

Il relatore Pietro Orlandi vive attualmente a Gerusalemme e interverrà in videoconferenza direttamente da quel luogo. Delegato del Comitato Internazionale di Croce Rossa per la sicurezza economica, opera nell’area di Gerusalemme, Gaza e West Bank, collaborando con autorità locali, Ministeri, ambasciate. Ha maturato una notevole esperienza in vari Paesi, quali Tagikistan, Repubblica Centrafricana, Yemen, Afghanistan e Sri Lanka, collaborando inizialmente con il CESVI e l’INTERSOS, e occupandosi di sostegni finanziari e distribuzioni alimentari a famiglie vittime di conflitti, rifugiati e comunità colpite da eventi naturali (terremoto e tsunami).

Anche la relatrice Valentina Sommacal, di origini bellunesi, risiede a Gerusalemme con la sua famiglia.

Esperta di cooperazione internazionale, è specializzata nella formulazione, gestione, valutazione e sostenibilità di progetti di sviluppo. Da circa 15 anni collabora con svariate organizzazioni non governative italiane e internazionali (Ministeri italiani degli Esteri e degli Interni, Unione europea, l’Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo-, il Coordinamento delle Organizzazioni per il Servizio Volontario) e con agenzie delle Nazioni Unite tra le quali la FAO, nonché con la Banca Mondiale, nell’ambito di programmi volti a promuovere l’imprenditoria, con un approccio inclusivo e di genere, e la partecipazione dei giovani al processo democratico. Nei suoi vari incarichi, si è recata in numerosi Paesi quali Etiopia, Italia, Libano, Giordania, Marocco, Mozambico, Nepal, Territori Palestinesi Occupati, Siria, Tanzania, Kenya, Ruanda Turchia e Vanuatu.


Prossimi eventi

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2


CsvInforma

Scarica il CsvInforma nel nuovo pratico formato disponibile online: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

LEGGI >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >