erasmusmlynas baltame fone

 

Di seguito puoi trovare alcune informazioni utili sul servizio di mobilità europea offerto dal Comitato d'Intesa di Belluno. Per facilitare la lettura, abbiamo risposto a una serie di domande frequenti (FAQ).

 

Come faccio a candidarmi?

Per gli scambi giovanili (Youth exchanges) e i corsi di formazione (Training courses) basta inviare il proprio curriculum vitae in lingua italiana. Per l'ESC (European Solidarity Corps) è necessario inviare curriculum e lettera motivazionale, entrambi in lingua inglese. L'email di riferimento è europa@csvbelluno.it

 

Dove trovo le varie proposte?

Basta consultare periodicamente il sito e la pagina Facebook del Csv Belluno. Le stesse informazioni si possono trovare anche nella newsletter del Csv, su principali canali informativi della Provincia (giornali, radio, tv), negli uffici “Informagiovani” della Regione Veneto e in altri canali specializzati sulla mobilità europea. 

 

Come avvengono le selezioni?

La giornata di selezione, con colloquio obbligatorio nel caso in cui sia previsto, si svolge nella sede del Comitato d’Intesa di Belluno. In caso di necessità, il colloquio può essere avvenire su Skype. Gli esiti delle selezioni sono insindacabili. Alcuni scambi non sono soggetti ad avviso pubblico e la selezione avviene con procedura interna.

 

Quali sono i limiti di età?

Abbiamo fissato il limite minimo per tutte le proposte a 18 anni. Il limite massimo stabilito dal programma Erasmus+ è di 29 anni compiuti per gli scambi giovanili e di 30 anni compiuti per gli ESC. Per i corsi di formazione il limite d’età è 25 e i 35 anni. Per gli scambi giovanili è spesso prevista la figura del group leader, che non ha limiti di età.

 

Quanto durano queste proposte?

Corsi di formazione e scambi giovanili hanno una durata che varia da una a due settimane, viaggi compresi. L'ESC ha invece una durata minima di 2 mesi fino ad un massimo di 12 mesi.

 

Quali sono i limiti di provenienza dei partecipanti?

Di norma, per questioni logistiche, si accettano solo candidature di giovani residenti o domiciliati in Veneto. Occasionalmente vengono emanati bandi a livello nazionale.

 

Cosa si fa a questi scambi?

Di norma gli scambi giovanili e i corsi di formazione sono incentrati su attività di gruppo come workshop, conferenze, giochi e laboratori, senza farsi mancare le serate interculturali e musicali e visite del territorio. Ogni scambio o corso è incentrato su un tema specifico come i social media, lo sviluppo sostenibile, l'imprenditoria sociale, occupazione giovanile e molto altro. L'ESC invece consiste in un periodo di volontariato all’interno di organizzazioni o associazioni che si occupano di molti settori, quali l’animazione giovanile, la sostenibilità ambientale, la comunicazione, solo per citarne alcuni.

 

A quanti scambi posso partecipare?

A parte i limiti di età, non ci sono limiti alla partecipazione agli scambi giovanili o ai corsi di formazione. Per quanto riguarda l'ESC, si può svolgere soltanto un’esperienza breve (short term) e una lunga (long term). Per dare opportunità a più giovani possibili, prediligiamo la selezione di nuovi candidati rispetto a quella di vecchi partecipanti.

 

Quali sono i requisiti richiesti?

Non ci sono particolari requisiti, se non la conoscenza dell'inglese a partire dal livello base.

 

Gli scambi sono individuali?

Scambi europei e corsi di formazione sono riservati a una delegazione, che può essere composta da un minimo di 3 a un massimo 12 persone selezionate internamente. Invece l'esperienza ESC è tendenzialmente individuale.

 

Chi si occupa della parte logistica e formativa?

I partecipanti ai progetti di mobilità all'estero sono responsabili dell'acquisto delle soluzioni di viaggio di andata e ritorno, guidati e supportati dagli organizzatori. Le spese di viaggio saranno rimborsate al proprio rientro previa consegna di tutti i giustificativi di spesa in originale (fatture, boarding pass, biglietti...) all'interno del massimale di spesa preventivamente concordato. Prima della partenza ogni partecipante è tenuto a partecipare ad un incontro preparatorio, di solito nella sede a Belluno: è questa l'occasione per conoscere il team del progetto, nonché per definire tutti i dettagli organizzativi e logistici. L’incontro preparatorio sarà utile anche in vista dell’organizzazione della serata interculturale e della NGO Fair.

Nota bene: i costi di acquisto di prodotti enogastronomici non saranno in nessun caso rimborsati dal Comitato d'Intesa.

 

Quali sono i costi?

I costi di vitto e alloggio nel Paese ospite dello scambio e di viaggio per raggiungerlo sono coperti totalmente dal finanziamento “Erasmus+”. In alcune rare eccezioni i partecipanti devono concorrere a piccole spese, ma solo nel caso in cui il finanziamento non sia sufficiente. A ogni partecipante è chiesta una quota di partecipazione come gesto di responsabilità, pari a circa 100 euro. Per l'ESC non è chiesta nessuna quota di partecipazione. Invece è previsto un piccolo compenso mensile aggiuntivo (individual support) che varia a seconda della nazione in cui si presta servizio.

 

Questa esperienza è considerabile come un lavoro?

No, queste esperienze non sono paragonabili a un'attività lavorativa, di stage o tirocinio. Sono tuttavia molto importanti dal punto di vista formativo per conoscere nuove culture, per migliorare le proprie competenze e migliorarsi nella lingua inglese. Al termine di tutte le esperienze viene sempre rilasciato il certificato “Youthpass” che descrive e convalida l’esperienza formale e informale acquisita durante il progetto, documento molto utile per arricchire il proprio curriculum e sempre più apprezzato nel mondo del lavoro.

 

INFORMAZIONI

europa@csvbelluno.it 

 

ALLEGATI

Informazioni utili per la partenza


Prossimi eventi

Settembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4


CsvInforma

Scarica il CsvInforma nel nuovo pratico formato disponibile online: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

LEGGI >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >