Risultati notevoli per i giovani con situazioni di svantaggio sociale grazie al progetto “Lavor-Attivi” sviluppato da Portaperta Scs Onlus IS.

Il progetto, presente sul territorio bellunese fin dal 2016, dal 2020 si avvale anche del contributo di Fondazione Cariverona grazie al bando “Servizi di Prossimità 2019”.

L’obiettivo è quello di creare una rete di aziende, imprese, enti, associazioni, scuole del territorio

bellunese, sensibilizzata e disponibile ad accogliere giovani tra i 16 e i 21 anni in situazione di svantaggio sociale e/o dispersione scolastica per esperienze di lavoro e/o formazione.

 

Un rapido aumento di segnalazioni e tirocini attivati

«L'anno appena trascorso ha segnato un vero e proprio “boom” in termini di segnalazioni e tirocini attivati», spiega la dottoressa Lucia Zago, referente del progetto. «Nel 2021 sono aumentate le richieste di presa in carico di alcune situazioni segnalate da parte dei Servizi Sociali dell’ULSS 1 Dolomiti – distretto Feltre e Belluno, e anche da parte del Centro per l’Impiego di Feltre e Belluno, in collaborazione con Veneto lavoro».

Il percorso prevede, come prima fase, colloqui di conoscenza per valutare competenze e predisposizioni dei giovani, al fine di definire un progetto individualizzato di orientamento (formativo, lavorativo o di volontariato). Il referente del programma fa poi da ponte tra il giovane e la rete di aziende, supportando il soggetto beneficiario nella stesura del curriculum vitae e accompagnandolo in ogni fase del progetto (colloquio, monitoraggio in itinere e valutazione finale).

 

I numeri

Il progetto vanta, dai suoi inizi, più di 200 aziende sensibilizzate; sono 50 le Aziende Amiche che si sono rese disponibili ad accogliere i ragazzi e 25 le Aziende Ospitanti che hanno attivato percorsi lavorativi.

Negli ultimi due anni si nota un notevole incremento degli inserimenti lavorativi all’interno delle aziende: 32 sono i tirocini attivati totali, 3 tirocini che si sono trasformati in contratti di lavoro. Osservando il totale dei ragazzi, pari a 51 e il totale di tirocini attivati, pari a 32, si può affermare che il 63% dei ragazzi è stato inserito con tirocinio all’interno delle Aziende Amiche. Del restante 37%, cioè i 19 ragazzi segnalati, solo 7 hanno abbandonato il percorso in itinere mentre in 6 hanno ottenuto un contratto di lavoro esterno o un tirocinio stipendiato dall’azienda stessa.

Spiega il Presidente di Portaperta, Marco Bonfante: «Anche se è un progetto che si può definire “piccolo” da un punto di vista economico - 26 mila euro in totale, l’impatto dei risultati ottenuti appare notevole. Ci auguriamo il proseguimento per il futuro, contando anche sulla sensibilità dei partner coinvolti nel territorio. L'accompagnamento dei ragazzi e il loro inserimento in azienda sono fasi si un processo che integra il lavoro dei servizi territoriali, rendendo concreto il lavoro di rete e sinergia costruito in questi anni».


Prossimi eventi

Agosto 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4


Volontari cercansi

Rappresenti un Ente del Terzo Settore (Organizzazione di Volontariato, Associazione di Promozione Sociale, Cooperativa Sociale, ecc.) della provincia di Belluno o di Treviso?
Sei alla ricerca di nuovi volontari da inserire nell'organico della tua associazione di volontariato? Ecco le opportunità!

CONTINUA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Mobilità europea

Scopri i servizi rivolti a giovani under 30, Enti del Terzo Settore, scuole secondarie di secondo grado delle province di Belluno e Treviso.

LEGGI >