06-10-2021 - Ecco le testimonianze di Veronica e Laura, che hanno preso parte al Training Course del Comitato d’Intesa di Belluno dal titolo “Digital learning in practice” nella città di ChatyRatmirov (Repubblica Ceca)dal 4 all'11 settembre 2021.

Il progetto, finanziato dal programma Erasmus+, era incentrato sul tema delle conseguenze di un mondo tecnologico. Buona lettura!

 

"Sono Veronica, ho 24 anni e sto svolgendo il Servizio Civile presso il Comitato d’Intesa di Belluno. Avevo già sentito molto parlare delle mobilità del programma Erasmus+ ed era già da qualche tempo che avevo in programma di partecipare ad uno scambio: i temi sollevati nei vari progetti sono sempre molto interessanti e il potersi confrontare con persone di altri paesi per me è molto stimolante; finora però non mi si era ancora presentata l’occasione giusta per poter prendervi parte. Quindi, quando ho saputo che era in partenza un Training Course in Repubblica Ceca sul tema delle nuove tecnologie e dei rischi ad esse collegati, non ho avuto dubbi e ho deciso di candidarmi. Soprattutto dopo questo periodo di “stand-by” causato dalla pandemia, la voglia di viaggiare e di condividere esperienze con nuove persone di culture e background diversi è diventata ancora più forte.

Ho condiviso questa esperienza con altri due italiani: Laura, di Bergamo, e Federico, di Padova, e fin da subito si è creato un bel legame tra di noi. Gli altri partecipanti al progetto venivano da Ungheria, Bulgaria, Slovacchia e Repubblica Ceca e tutti si sono rivelati persone molto interessanti, “easy-going”, simpatiche e aperte.

Il Training Course si è svolto a Chaty Ratmirov, un piccolo villaggio ai bordi di un lago immerso nella natura, nel sud della Repubblica Ceca, un posto suggestivo, che ci ha permesso di staccare dalla vita quotidiana e di immergerci ancora di più nel progetto.

Il progetto è durato 6 giorni (più due giorni di viaggio) e le attività erano incentrate sulle nuove tecnologie: l’impatto dei dispositivi digitali sulla società, l’impatto dei social network sulle nuove generazioni, i rischi collegati alle fake news e il fenomeno del cyberbullismo.

Le giornate iniziavano sempre con dei giochi che servivano per rompere il ghiaccio, per conoscersi meglio e per prepararsi a cominciare la giornata. Le attività organizzate per le diverse giornate prevedevano dei lavori di gruppo oppure dei dibattiti tra di noi partecipanti, per condividere esperienze, idee e opinioni riguardo all’uso della tecnologia, delle sue potenzialità e dei pericoli che portano con sé, ma non solo: erano state organizzate anche delle visite a delle cittadine nelle vicinanze. Alla sera invece ci trovavamo quasi sempre davanti ad un falò per conoscerci e chiacchierare.

Posso dire che questo Training course per me è stato davvero una bella esperienza: ho conosciuto delle persone stimolanti, ho migliorato il mio inglese, sono stata a contatto con nuove culture e ho compreso quanto sia necessario continuare a sensibilizzare le varie comunità sull’uso consapevole delle nuove tecnologie".

 

Veronica Da Canal

 

Mi chiamo Laura e ho 21 anni, vengo da un piccolo paese in provincia di Bergamo. Alla fine della triennale in Filosofia, un amico mi raccontò con grande entusiasmo dei progetti di scambio promossi dall’Unione Europea. Mi ero convinta che questi progetti mi avrebbero permesso di uscire dalla mia zona di comfort, migliorare il mio inglese, e sentirmi più cittadina ‘europea’.

Quando mi sono rivolta al Comitato d’Intesa di Belluno, dopo un colloquio conoscitivo, mi proposero questo progetto che immediatamente mi colpì per le tematiche che avrebbe affrontato: la digitalizzazione, i pro e i contro, l’utilizzo dei social media e l’accesso all’informazione promosso dall’era di Internet.

Dopo aver scoperto con piacere di esser stata selezionata, sono partita. All’aeroporto e durante il viaggio ho potuto condividere opinioni ed esperienze con Veronica, e in Repubblica Ceca con un terzo partecipante italiano, Federico. Gli altri partecipanti provenivano da Ungheria, Bulgaria, Slovacchia e Repubblica Ceca e anche con loro ho avuto delle conversazioni interessanti in merito ai diversi paesi dai quali proveniamo e alle diverse percezioni riguardanti la tecnologia.

Il Training course è stato a Chaty Ratmirov, in un piccolo camping ai bordi di un lago. L’ambientazione ci ha permesso di immergerci totalmente nella cultura ceca: a partire dal cibo, dalle sistemazioni e dai falò che ogni sera scaldavano il clima poco propizio.

Durante le giornate dedicate al progetto ci siamo soffermati sul nostro rapporto con la tecnologia, approfondendone e discutendone i pro e i contro. Tutto ciò è stato fatto nella cornice di giochi di ruolo, giochi di società e altre attività informali. La giornata era abbastanza piena, ma abbiamo avuto anche dei momenti per chiacchierare in maniera informale. Abbiamo anche visitato i dintorni e sono rimasta colpita dalle architetture e dall’ordine che contraddistingue le cittadine visitate.

Il progetto è stato certamente formativo per quanto concerne il tema della tecnologia: abbiamo potuto mettere insieme le esperienze di persone provenienti da paesi diversi e di diverse età. L’eterogeneità è ciò che più ha giovato all’esperienza. Ciò mi ha permesso di immergermi in una cultura diversa, quella ceca, e imparare a comunicare e instaurare dei legami con persone anche molto diverse da me. Infine, riflettere in un clima di serenità e correttezza ci ha permesso di tornare a casa con “food for thoughts”.

 

Laura Farinotti

 

tc repceca


Prossimi eventi

Novembre 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5


CsvInforma

Scarica il CsvInforma nel nuovo pratico formato disponibile online: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

LEGGI >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >