31/10/2019 - Vivere in modo corretto per prevenire malattie, come il diabete, che compromettono la salute di un individuo fino alla necessità di un trapianto. È questo il tema con cui Aido Belluno (Associazione italiana donatori organi, tessuti e cellule) scende in campo con una serie di incontri a Sedico e Alano di Piave a partire da venerdì 8 novembre.

In collaborazione con l'Ulss 1 Dolomiti e le associazioni Diabetici Belluno e Giovani diabetici, rappresentanti dell'Aido provinciale spiegheranno corretti stili di vita per il benessere della persona, a partire dalle sane forme di prevenzione contro il fumo e le bevande alcoliche, anche in un'ottica di diffusione della cultura della donazione. «Un percorso di conoscenza e consapevolezza – spiega Mirko Dalle Mulle, vicepresidente Aido Belluno – per comprendere il valore della donazione, a cominciare dal rispetto per il proprio organismo. Conoscere i rischi del fumo sulla salute è importantissimo per evitare la compromissione di organi vitali come i polmoni o il cuore. Abbiamo il dovere di alleggerire le liste di attesa: sono 9 mila gli italiani che attendono un trapianto. Promuovere buoni stili di vita va nella direzione del miglioramento della salute pubblica».

S'inizia l'8 novembre, nella sala centro anziani a Mas di Sedico alle 20.30, con l'incontro “Il diabete coinvolge la famiglia: puoi riconoscere i segnali d'allarme nella tua? Cosa succede in famiglia dopo la diagnosi di diabete?”. Si parlerà di diabete in età adulta con la dietista Federica Dall'Aglio, la farmacista Monica Zampieri e il medico diabetologo Giampaolo Ben.

Secondo appuntamento ad Alano di Piave il 21 novembre, alle 20.30 presso la sala Acli nella frazione di Campo, con “La prevenzione della malattia e delle sue complicanze; la farmacia come luogo di informazione”. Si parlerà sempre di diabete in età adulta con la testimonianza di un paziente diabetico e le relazioni di Dalle Mulle, Dall'Aglio e di Marco Stella, farmacista.

Ancora, a Sedico il 29 novembre (alle 20.30 nella sala del Palazzo dei servizi) con la psicologa Isabella Maccagnan che parlerà del diabete in età infantile in “Diabete di tipo 1- il diabete giovanile: focus sulla famiglia e amici”.

Ultimo appuntamento giovedì 5 dicembre ad Alano di Piave (sempre in sala Acli a Campo alle 20.30) con “Il diabete in età infantile”, con la testimonianza di uno sportivo diabetico e con Isabella Maccagnan.

Le serate, a ingresso libero, sono organizzate con il patrocinio di Regione del Veneto, Ulss 1 Dolomiti, Bim Piave, Associazione diabetici bellunese, Agd Belluno e Feltre, Comune di Sedico.



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

Disponibile dal 2020.

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >