Lunedì 29 ottobre alle 17 nella sala riunioni dell'ospedale San Martino di Belluno avrà inizio il 28esimo corso di formazione per nuovi volontari ospedalieri, che sarà inaugurato dalla presidente Avo del Triveneto Katia Manera. Per un saluto saranno presenti anche i rappresentanti delle Istituzioni con cui l'assiociazione maggiormente collabora, cioè Usl 1 Dolomiti, Csv e la società Sersa.

Seguiranno due relazioni presentate dai volontari Avo di maggiore esperienza e quattro conferenze proposte da qualificati relatori: Mons. A. Zanderigo, parroco del Duomo di Belluno, la psicologa Chiara Sgorlon, il dott. Martinelli, Primario del reparto di Medicina Nucleare di Belluno, e Alex Barattin, delegato provinciale Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

 

Programma

Luogo: sala riunioni ospedale Belluno

Orario: dalle 17.30

 

Martedì 6 novembre

Attilio Zanderigo (parroco cattedrale Belluno): "Saper ascoltare"

 

Venerdì 9 novembre

Volontari Avo Belluno: Il decalogo

 

Martedì 13 novembre

Felice Martinelli (primario medicina nucleare): La medicina nucleare

 

Venerdì 16 novembre

Volontari Avo Belluno: testimonianze

 

Lunedì 19 novembre:

Alex Barattin (delegato 2^ zona CNSAS Dolomiti bellunesi): Il soccorso alpino

 

Mercoledì 21 novembre

Chiara Sgorlon (psicologa): Come stiamo? Relazione tra benessere e volontariato

 

 

Dettagli

Le persone che si iscrivono al corso devono essere presenti ad almeno sei incontri; poi si sottoporranno a una valutazione psicologica e quindi a partire da gennaio 2019 faranno 5 mesi di servizio affiancati da un tutor. Al termine del percorso e se tutte le valutazioni sono positive, diventeranno volontari AVO a tutti gli effetti e potranno iniziare a prestare il loro servizio. Viene di norma richiesto un impegno settimanale di 3 ore, articolato in più turni.

 

INFORMAZIONI

Segreteria (ex-portineria esterna ospedale di Belluno)
martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30 (tel. 0437 516614).


ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI

L'Associazione Volontari Ospedalieri è un'associazione apartitica e aconfessionale i cui membri rigidamente volontari, adulti di ambo i sensi, assistono, come farebbero con un fratello o con un parente, i ricoverati in ospedale o i degenti in Casa di Riposo. Dal fondatore dell'associazione, il primario di un reparto di Medicina generale milanese, viene un motto riassuntivo del comportamento del volontario: "Ascoltare, consolare, fare piccoli servizi". I servizi a cui si allude non devono invadere le mansioni infermieristiche né sostituirsi ad esse, ma vanno calibrati a seconda dello stato di necessità del paziente in semplici gesti di aiuto o di affiancamento. Il senso dell'attività del volontario lo rivela l'aneddoto che il fondatore ha raccontato, e cioè di aver sentito il paziente del suo reparto chiedere: "Non c'è nessuno che mi possa dare un bicchiere d'acqua?"


Da Milano a partire dal 1975 l'associazione si è poi diffusa in tutta Italia; attualmente operano sul territorio nazionale 25800 soci riuniti in 227 sezioni. Nel Triveneto ci sono 29 sezioni con 1800 soci. A Belluno l'associazione è nata nel 1992 per impulso della signora Nina Barcelloni Corte e conta circa 80 volontari che operano nel Pronto Soccorso e in 5 reparti dell'ospedale cittadino San Martino, nel reparto di Medicina dell'Ospedale S. Giovanni Paolo II di Pieve di Cadore e nella Casa di Riposo di Belluno, Maria Gaggia Lante, dove opera circa la metà dei volontari.

 

Sabato 27 ottobre è la decima giornata nazionale dell'Avo (associazione volontari ospedalieri). Con l'occasione, i volontari AVO di Belluno saranno presenti in Piazza dei Martiri presso il gazebo dell'associazione per incontrare i passanti, fornire informazioni, rispondere a domande e curiosità e distribuire dei gadget.


Prossimi eventi

Novembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2


CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

SFOGLIA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 12 ai 18 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >