Il mondo del volontariato non è esente dalla tutela della salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Questo dice il D. Lgs. 81/08, ovvero l'attuale normativa vigente (con tutte le modifiche ed integrazioni successive) che regolamenta la tutela della sicurezza sul lavoro e che definisce a quali obblighi sono sottoposte le Organizzazioni di Volontariato.

 

QUANDO RIVOLGERSI ALLO SPORTELLO SICUREZZA?

Alcuni esempi:

  • Se trasporti persone anziane, a ridotta motricità o con disabilità utilizzando un mezzo a motore

    (responsabilità civili e penali dell'autista volontario e/o del presidente dell'associazione, manutenzione mezzi, formazione dei nuovi autisti volontari...)
  • Se organizzi eventi come sagre o feste che richiedono l'allestimento di cucine, di capannoni o gazebo, l'uso di impianti elettrici

    (igiene, alimenti, montaggio, sicurezza...)
  • Se fai parte di un'associazione di Protezione civile

    (per cui la formazione è obbligatoria per ogni procedura di intervento)
  • Se la tua associazione ha una sede fisica

    (servono un progetto degli impianti, la segnalazione delle vie di fuga, l'impianto antincendio, la certificazione di primo soccorso...)
  • Se fai attività di promozione in piazza

    (i rischi sono inferiori, ma non va mai sottovalutata la casistica degli eventi. E in caso di incidenti, chi è il responsabile?)
  • Attività di volontariato all'esterno

    (tipo manutenzione: utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Sai quali sono?)

Più in generale: possibilità di organizzare incontri specifici per dirimere le questioni più particolari, o non sopraelencate.

 

Nel corso degli anni sono aumentati gli adempimenti e l’attenzione nei confronti dei soggetti del non profit, quali le Odv, distinguendo però i casi in cui l’Odv si avvale di personale retribuito e i casi in cui le risorse della stessa sono esclusivamente di tipo volontario e prevedendo per questi delle semplificazioni.

Il CSV di Belluno, per aiutare le Associazioni a comprendere ed attuare quanto la normativa richiede, ha istituito fin dal 2008 lo Sportello Sicurezza avvalendosi dell'aiuto dello Spisal di Belluno e di professionisti del settore.

 

I servizi offerti gratuitamente riguardano servizi di informazione, consulenza e orientamento, oltre che la programmazione e condivisione di formazione dedicata. Il tutto è reso possibile grazie alla collaborazione dello studio di ingegneria di Giuseppe Fascina, con il supporto operativo di Marco Bogo, che sarà presente nella sede del Csv di Belluno, in via del Piave n. 5, l'ultimo venerdì del mese dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Previa prenotazione allo 0437 950374 o via mail a info@csvbelluno.it.

 

 

ALLEGATI

Guida alla sicurezza nel volontariato

Organigramma

Libretto formativo del volontario

Dispositivi di protezione individuale

Verbale consegna DPI

Inventario attrezzatura

Documenti sede

 

COLLEGAMENTI UTILI

Dm. 10/3/1998
Criteri generali per la sicurezza antincendio e per la gestione dell’ emergenza nei luoghi di lavoro

Dm n° 388 del 15/07/2003
Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale

Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81
(formato PDF, 7.88 MB, versione 9.1) fonte: www.puntosicuro.it. Testo aggiornato al decreto legislativo 3 agosto 2009, n. 106 comprensivo degli allegati - A cura di Rolando Dubini. Sono evidenziate le modifiche rispetto al testo precedente e in corrispondenza dei singoli articoli sono riportate le sanzioni aggiornate



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

SFOGLIA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 12 ai 18 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >