logo CSEV

Nel 2011 nasce lo CSEV - Coordinamento Spontaneo Enti e Volontari di servizio civile del Veneto. L'intento è quello di creare una rete, la convinzione è quella che mettendo nella rete le risorse, le possibilità per ognuno si moltiplicano.


Csev è un gruppo aperto, composto da tutti gli Enti gestori di progetti di servizio civile che desiderano aderire. Nasce con lo scopo di compiere azioni e promuovere politiche utili alla valorizzazione dell'istituto del Servizio Civile. È rappresentativo delle realtà operanti nell'ambito del Servizio Civile in quanto vede il coinvolgimento di Enti sia pubblici che privati e appartenenti a classi di accreditamento diverse, oltre a rappresentare tutte le province del territorio del Veneto. È altresì rappresentativo dei giovani in Servizio Civile, che possono così portare il loro contributo attivo ed il punto di vista dei diretti interessati al servizio. Tale punto di vista è attualmente espresso mediante la partecipazione dei rappresentanti regionali.


Il 9 maggio 2012 Csev organizza a Padova il suo primo convegno "Torno subito. Servizio Civile Nazionale: Un'esperienza di valore. Quale futuro?" quando a seguito della spending review salta il bando nazionale del 2012. Nei mesi successivi, attraverso un questionario distribuito a tutti gli Enti del Veneto, viene realizzata la ricerca "L'Esperienza del Servizio Civile per l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro" tema del Convegno "Cinque anni di Servizio Civile in Veneto. La voce dei protagonisti " di dicembre 2012.
Nel 2013 Csev si fa promotore della nascita della Consulta Regionale per il Servizio Civile-L.R. n. 18/2005.
Nel 2014 Csev collabora con la Regione Veneto e la Consulta per la realizzazione di alcuni importanti eventi:

  • Corsi di formazione per Olp, secondo un calendario strutturato nelle diverse province della Regione;
  • partecipazione all'Arena di Pace e Disarmo, a cui Csev aderisce organizzando la presenza di più di 300 giovani in servizio civile. La partecipazione all'Arena è stata preceduta dalla realizzazione di alcuni laboratori nelle scuole, nei centri aggregativi e centri per disabili per riflettere sui valori della pace e difesa non violenta della patria;
  • Corso di formazione di primo livello per Formatori di Servizio Civile, per la prima volta realizzato in Veneto, presso l'Università degli Studi di Padova;
  • Escursioni su "Servizio Civile e Grande Guerra": a un secolo dalla Prima Guerra Mondiale i giovani in servizio civile vivono i luoghi del conflitto attraverso visite guidate ed esperienziali sul Monta Piana, Monte Grappa ed Altopiano di Asiago;
  • Convegno "Il nuovo Servizio Civile: la riforma, i giovani, il futuro. Noi ci siamo". Noi ci siamo, è il senso della metodologia innovativa di questo convegno. Giovani, enti, regioni e istituzioni.Il confronto è avvenuto attraverso dei lavori di gruppo realizzati dai giovani in servizio civile e successivamente, il 16 dicembre, con dei tavoli di discussione fra giovani, enti ed altri tecnici del settore. Nel convegno 17 dicembre i relatori hanno preparato il loro intervento a partire dalle domande e osservazioni dei giovani in servizio civile.

 

Nel corso di questi quattro anni la rete Csev in Veneto si è progressivamente allargata. Ad oggi mette in relazione:

 989

 Sedi accreditate

 271

 Sedi con progetti di servizio civile nazionale attivi nel 2014

 383

 Giovani in servizio civile nazionale attivi nel 2014

 60

Sedi con progetti di servizio civile regionale attivi nel 2014

89

Giovani in servizio civile regionale attivi nel 2014

 

L'esperienza positiva fino ad ora sperimentata sta portando Csev ad incontrarsi e confrontarsi con altre reti, in altre Regioni quali Piemonte, Lazio, Liguria e Friuli Venezia Giulia.

 

ENTI ADERENTI

AISEC Associazione Italiana Servizio Civile, Amici dei Popoli Focsiv Padova, ANCI Veneto, ARCI Servizio Civile Veneto, Associazione Comuni della Marca Trevigiana, Associazione Culturale Khorakhanè, Associazione Movimento Non Violento, Associazione Il Portico di Dolo, Associazione Papa Giovanni XXIII-servizio di obiezione di coscienza e pace, Associazione Polesine Solidale, Casa di Riposo di Noventa Padovana, Comitato d'Intesa tra le associazioni volontaristiche della provincia di Belluno - onlus, Comune di Padova, Comune di Piove di Sacco, Comune di Venezia, Cooperativa Sociale Nova, Consorzio Veneto Insieme – Confcooperative – sede di Padova, Delegazione Regionale Volontari Servizio Civile, Federazione SCN/CNOS, Federazione del Volontariato di Verona ONLUS, Patronato Inac Veneto, Università degli Studi di Padova.

 

PROMOTORI

Comune di Venezia (Paolo della Rocca), Università degli Studi di Padova (Rosa Nardelli, Grazia Tretola), ANCI Veneto (Paolo Pozzani), Consorzio Veneto Insieme – Confcooperative – sede di Padova (Lorena Gobbi), Federazione del Volontariato di Verona (Silvia Sartori), ARCI Servizio Civile – sede di Vicenza (Nora Rodriguez), Associazione Comuni della Marca Trevigiana (Enrico Genovese), Casa di Riposo di Noventa Padovana (Daria Zanocco), Comitato d'Intesa di Belluno (Angelo Paganin), Delegazione Regionale Volontari Servizio Civile (Nicolò Gennaro e Diego De Pecol).

 

A fianco degli enti promotori man mano hanno aderito i seguenti enti ed organismi: Comune di Padova (Laura Gnan e Gloria Frizzarin), Marta Passarin (arci Servizio Civile di Vicenza), Associazione Polesine Solidale (Francesco Casoni), Amici dei Popoli Focsiv (Paola Mariani), Associazione Il Portico di Dolo (Alessandro Gozzo, Matteo Biasin), Movimento Non Violento (Caterina Dei Torto), Salesiani SCS CNOS (Francesca Giacchetto, Serena Dal Pos.

 

GRUPPO TECNICO PROVINCIALE

La complessità dei percorsi di gestione dei progetti di servizio civile, le diminuite risorse, la voglia di confrontarsi e creare un modello condiviso di coprogettazione, di promozione, formazione e supervisione delle attività, ha fatto sì che dal 2007, anno di avvio del servizio civile volontario, alcune persone, esperte in servizio civile ed operanti in diversissimi enti ed organismi della provincia di Belluno, abbiano iniziato a coordinarsi, mettere in rete esperienze, competenze e risorse, ma anche condividere modalità di organizzazione dei rispettivi progetti di servizio civile.
Tale collaborazione spontanea, avvallata dai propri enti, ha permesso la realizzazione e poi il finanziamento di qualificati progetti di servizio civile regionale e nazionale.
Un esempio il lavoro di squadra avviato in queste settimane per la selezione dei 107 giovani che hanno fatto domanda per partecipare al bando per il servizio civile nazionale utile per 27 posti a livello provinciale all'interno dei progetti della Comunità Montana Feltrina (per progetti da realizzarsi nei 13 comuni e nell'ufficio protezione civile della Provincia), presso la cooperativa sociale Dumia e il Comitato d'Intesa.
Su intuizione del Comitato d'Intesa la collaborazione spontanea si trasforemrà in un protocollo d'intesa fra gli enti.
Compongono il gruppo tecnico provinciale: Andrea Raveane (Comunità Montana Feltrina), Laura Carazzai (Comune di Feltre), Elena Lirusso (Dumia), Paolo Capraro e Angelo Paganin (Comitato d'Intesa – Csv di Belluno).

 

È bellunese il logo dello Csev

Quale logo del Csev è stata scelta la proposta di Roberto "Brio" Bristot, responsabile del laboratorio Inquadrati del Csv di Belluno. Ecco le sue definzioni: "la S (pontaneità) e V (olontari-ato) quasi una scultura, un vortice di partegipazione. Il turchese oltre ad essere di moda simboleggia il rinnovamento. Nella mitologia greca era la pietra, simbolo di forza e di vita, per i tibetani è la prima cosa venuta al mondo.

 

Referenti di CSEV

Portavoce: Niccolò Gennaro

3480640485

portavoce@csev.it

Segretaria: Grazia Tretola

segreteria@csev.it

Referente per Belluno: Angelo Paganin

3357166211

a.paganin@csvbelluno.it    

 

Pin It

Marzo 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
27 28 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

CSVlog

CSVlog

Ogni mese il laboratorio Inquadrati e l'ufficio stampa realizzato un video-blog per raccontare le storie di quotidiana solidarietà del volontariato bellunese. Da gennaio 2017 "Csvlog Belluno" è anche una rubrica in onda ogni due settimane su Telebelluno Dolomiti.

 

GUARDA >

Volontariando

Volontariando

Entra nella nuova sezione del sito dedicata alla ricerca e offerta di volontari in provincia di Belluno! Manda la tua disponibilità, o cerca qualcuno che possa darti una mano nelle attività che svolgi.

 

Sfoglia >

Banca dati

Banca dati

A cosa serve la banca dati? A voi, per essere sempre reperibili. A noi, per tenerci in contatto. Controlla se la tua associazione è inserita nel nostro database e se i dati sono tutti corretti. Segnalaci ogni variazione, inesattezza o assenza.

 

CONTROLLA >

Newsletter

CsvInforma

CsvInforma

È uscito il "CsvInforma" di dicembre 2016!

 

LEGGI >

Csv... volontario anche tu!

Csv... volontario anche tu!

Hai tra i 12 ai 18 anni e vuoi mettere le tue qualità a disposizione degli altri?

Allora "All you need is vol"!

 

SCOPRI >

Multimedia gallery

Multimedia gallery

Ecco le foto e i video del mondo del volontariato bellunese realizzate e raccolte dal Csv di Belluno.

 

GUARDA >

Aiuta il Comitato!

Aiuta il Comitato!

Il Comitato d'Intesa si sostiene e può quindi a dare servizi e a diffondere i valori del volontariato con donazioni, liberalità e lasciti.

 

SOSTIENI >


Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un progetto che si estende in tutta la provincia di Belluno per sostenere e consolidare la diffusione della figura di protezione giuridica introdotta dalla legge di riforma del Codice Civile n. 6 del gennaio 2004.

 

Continua >

Sportello Sicurezza

Al fine di aiutare le associazioni ad adeguarsi alla normativa vigente, il Csv di Belluno, in collaborazione con l'ULSS 1 Dolomiti, ha istituito lo Sportello di consulenza in materia di Sicurezza, sul lavoro e nel volontariato.

 

Continua >

Csv... volontario anche tu!

"Csv... volontario anche tu!" vuole avvicinare i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni al mondo del volontariato promuovendo la partecipazione alla cittadinanza attiva e responsabile. Il progetto si svolge durante tutto l'anno.

 

Continua >

Laboratorio Inquadrati

Il laboratorio "Inquadrati" nasce nel 2008 e grazie al Csv is è dotato di un mini-studio indipendente di produzione con camcorder Hdv, postazione e programma di montaggio. Attualmente si occupa di realizzare i video del "Csvlog".

 

Continua >