16.01.2020 - Ben 41 ragazzi, tra i 18 e i 29 anni, prenderanno parte al servizio civile universale in provincia di Belluno decollato in questo mese di gennaio.

Ieri la conferenza stampa di presentazione, presso la sede dell’Unione montana feltrina, ente capofila - accreditato all’albo del servizio civile universale - che gestirà il servizio in collaborazione con il Comitato d’intesa.
All’incontro hanno preso parte il presidente dell’Unione montana feltrina, Federico Dalla Torre, il presidente del Comitato d’intesa, Gianluca Corsetti, i coordinatori del servizio civile per l’Unione montana feltrina e il Comitato d’Intesa Andrea Raveane e Paolo Capraro, con una rappresentante del gruppo tecnico Marika Viel.
Il Servizio civile volontario garantisce ai giovani che vi aderiscono un’esperienza di vita fortemente educativa e formativa, proponendo un'occasione di crescita personale e di educazione alla cittadinanza attiva. Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze utile non solo alla costruzione del proprio essere cittadino ma spendibile nel corso della vita lavorativa trasformarsi così in una futura opportunità di lavoro. L’Unione montana feltrina e il Comitato d’intesa offrono inoltre a tutti i volontari nell’arco dell’intero anno, una formazione generale e specifica pari a 100 ore.

I nuovi progetti di servizio civile hanno per titolo: “Giovani in rete per una cultura da riscoprire” (settore educazione e promozione culturale: interventi di animazione nel territorio), “Giovani in rete per un territorio da salvaguardare” (settore ed area di intervento: ambiente e protezione civile) e “Costruire insieme la solidarietà e la responsabilità civile, sesta edizione” (settore: assistenza).

Al momento le sedi di attuazione sono 72, dislocate in specifiche aree della provincia di Belluno e comprendono uffici tecnici comunali, uffici cultura/musei/biblioteche comunali ed enti del terzo settore (associazioni di volontariato, di promozione sociale e cooperative sociali).

In base ad un’indagine on line sottoposta ai ragazzi che hanno svolto servizio civile dal 2014 al 2018, si rileva che, al momento della risposta, circa il 70% dei rispondenti sta svolgendo un’attività lavorativa, nello specifico l’85% di questi dichiara di svolgere un lavoro nel territorio della provincia di Belluno.

 



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

Disponibile dal 2020.

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >