FELTRE, 26/08/2019. Pranzi solidali in territorio feltrino nel mese di settembre.

Essi rientrano nel progetto di solidarietà “Community Change Makers”, promosso dall’Area Europa del Comitato d’Intesa/Csv di Belluno e finanziato da Agenzia Nazionale per i Giovani

nell’ambito del programma “European Solidarity Corps”.

Protagonista del progetto un gruppo di giovani volontari under 30 che ha deciso di mettersi in gioco e di dare il proprio contributo alla comunità locale, organizzando una serie di pranzi solidali di raccolta fondi; i proventi saranno interamente devoluti alla mensa solidale “Il Pane Quotidiano” di Feltre, gestita dai volontari dell’associazione “Noi con Voi”.

Due gli eventi in programma nel mese di settembre: un primo pranzo di fine estate, dedicato al tema del viaggio, seguito da secondo evento interculturale, dedicato alla scoperta di profumi e sapori d’Albania, che si terranno rispettivamente domenica 1 e domenica 22 settembre, alle 12.30 presso la mensa solidale di Feltre.

Cuochi e camerieri d’eccezione saranno gli stessi giovani volontari organizzatori del pranzo. Non mancheranno momenti di socializzazione, di scambio e confronto interculturale e inter generazionale, scanditi da letture a tema e da intermezzi musicali.

Per questioni organizzative è possibile aderire ai pranzi in programma solamente tramite prenotazione all’indirizzo europa@csvbelluno.it.



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

Disponibile dal 2020.

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >