Venerdì 19 ottobre è stato inaugurato a palazzo san Paolo (distaccamento Ca' Forscari) a Treviso il quinto anno dell'Università del Volontariato, percorso specifico coordinato da "Volontarinsieme – CSV Treviso" assieme all'università veneziana che quest'anno coinvolge 32 corsi (1 di Belluno).

 

A lezione ci saranno 22 donne e 10 uomini, di cui 19 persone già attive nel volontariato, 7 studenti universitari e 6 aspiranti volontari.

Una classe eterogenea, con corsisti che vanno dai 22 ai 77 anni.

Nel corso di questo 5 anni UniVol Treviso ha già formato 120 corsisti e visto la partecipazione di oltre 1500 persone alle lezioni specialistiche.

 

L’offerta formativa di questo anno accademico prevede a calendario i 4 moduli obbligatori per un totale di 32 ore. Tra gli elementi di novità nei moduli formativi, programmazione socio-sanitaria, benessere dei volontari, impresa sociale, responsabilità d’impresa, ricambio generazionale.

Al percorso strutturato si affianca quello a libera frequenza, con la scelta di un piano di studi di interesse tra le oltre 200 ore di lezioni specialistiche proposte e aperte a tutta la cittadinanza. La classe è stata accolta da Giancarlo Corò, Direttore del Centro Selisi di Treviso e dal presidente di Volontarinsieme CSV-Treviso Alberto Franceschini.

 

È possibile seguire le singole lezioni specialistiche iscrivendosi gratuitamente ai moduli di studio di maggiore interesse.



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

Disponibile dal 2020.

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >