In evidenza

Box In evidenza - Homepage

La Riforma del Terzo Settore in pillole

La riforma del Terzo settore è partita: segui tutti gli aggiornamenti attraverso la nostra rassegna stampa e scopri quali sono le novità per associazioni, imprese, enti del Terzo settore.

ss11
Un impegno da 400 mila euro per garantire la prosecuzione di Stacco. La deliberazione odierna della Regione Veneto del 22 novembre soddisfa le attese dei 5 Csv del Veneto, che coordinano il servizio a livello territoriale attraverso l'ausilio di volontari e operatori.

 

I CONTRIBUTI

Al Comitato d'Intesa di Belluno, capofila e ideatore del progetto nel 2004, 100 mila euro, una cifra alta e che riconosce l'impegno pluriennale a sostegno della domiciliarità e della mobilità di persone anziane e/o disabili; 90 mila alla Federazione del volontariato di Verona e al Coordinamento delle associazioni di volontariato della provincia di Treviso; 70 mila al Coordinamento delle associazioni di volontariato della provincia di Venezia e 50 mila alla Federazione provinciale “Volontariato in rete” di Vicenza. Padova e Rovigo solo le due aree che non aderiscono al modello regionale ma gestiscono in autonomia due differenti progetti, sostenuti dalla Fondazione Cariparo. È dal 2014 che la Regione sostiene economicamente la rete del trasporto solidale in Veneto.

 

L'ASSESSORE LANZARIN

«Grazie al contributo regionale sono stati effettuati dai volontari oltre 23 mila trasporti gratuiti dai volontari a beneficio di anziani, disabili, persone sole e in condizioni di fragilità, e questo solo nei primi 8 mesi di quest'anno», sottolinea l'assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin, «il progetto Stacco fa incontrare l'offerta dei volontari con la domanda di accompagnamento per fare visite, pratiche, appuntamenti urgenti e indifferibili. La Regione sostiene i 5 coordinamenti provinciali nelle spese di acquisto degli automezzi e il carburante. I contributi sono trasparenti, anche per concentrare le risorse sulle iniziative che realmente funzionano e che rispondono ai bisogni dei territori».

 

CSV E COMITATO

Il presidente del Csv di Belluno Giorgio Zampieri e il direttore Nevio Meneguz esprimono la loro «gratitudine per la fiducia dimostrata attraverso l'erogazione di un contributo così importante», e sottolineano il loro «impegno affinché il servizio venga condotto con puntualità, efficienza ma soprattutto umanità».

 

I DATI PER BELLUNO

Dal 1 gennaio al 31 agosto 2017 lo Stacco ha già percorso, grazie al lavoro costante e fondamentale di 288 volontari (di cui 19 del Comitato d'Intesa) appartenenti a 22 associazioni della rete provinciale (25 contando le 3 sezioni di Ada Cadore), oltre 216 mila chilometri per 4751 viaggi, trasportando più di migliaio di utenti, per un totale di 11113 ore di trasporto. I mezzi del trasporto solidale sono in tutto 66 (di cui tre del Comitato).



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

SFOGLIA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 12 ai 18 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >