INAUGURAZIONE DELLO SPORTELLO PER IL CADORE DEL CSV DELLA PROVINCIA DI BELLUNO
Sabato 25 febbraio a Calalzo la tavola rotonda “Ottimizzare le risorse per rispondere meglio ai bisogni”
e il taglio del nastro del nuovo sportello nella Biblioteca “De Lotto” di Calalzo.
Oltre ai servizi del Csv vi troveranno sede alcune associazioni di volontariato del Cadore.

Belluno, 15 febbraio 2006. Verrà inaugurato sabato 25 febbraio alle 12 alla Biblioteca De Lotto di Calalzo lo Sportello per il Cadore del Centro di servizio per il volontariato della provincia di Belluno. Una struttura e un’opportunità da tempo richiesta dalle molte associazioni che hanno sede in Cadore; l’ iter per la sua attivazione è partito più di un anno fa proprio con la collaborazione delle realtà del volontariato cadorino, e grande impulso è stato dato dalla festa provinciale del volontariato “dai Days” tenutasi la scorsa primavera proprio a Vallesella. Lo sportello per il Cadore diventerà un punto di incontro per le associazioni, sarà dotato di strumenti e tecnologia multimediale per far svolgere al meglio le loro attività. Il locale, completamente accessibile anche alle persone con disabilità, è stato ricavato al pianterreno dell’edificio della biblioteca De Lotto, in Via Marconi 12 a Calalzo, grazie agli interventi del Comune di Calalzo, del Csv di Belluno, al contributo di alcune aziende private e soprattutto all’opera dei molti volontari che presto potranno usufruire di questa realtà. Lo sportello accoglierà, già dal giorno della sua apertura, alcune associazioni cadorine: Aism, Associazione italiana sclerosi multipla gruppo operativo del Cadore, Ada, Associazione per i diritti degli anziani “Cadore”, Abvs Associazione bellunese volontari del sangue sezione “Giuseppe Vascellari”, Avat, Associazione club alcolisti in trattamento sezione di Calalzo, Lav, Lega anti vivisezione sezione provinciale. La cerimonia di inaugurazione inizierà alle 10 del mattino di sabato 25 febbraio nella Sala San Giorgio di Domegge di Cadore con i saluti delle autorità: Lino Paolo Fedon, sindaco di Domegge di Cadore, Piermario Fop, sindaco di Calalzo di Cadore, Flaminio Da Deppo, presidente della Comunità Montana Centro Cadore, mentre gli scopi e le finalità degli sportelli territoriali del Csv di Belluno verranno illustrati dal presidente del Comitato d’Intesa e del Csv Gianbattista Arrigoni.
Seguirà la tavola rotonda “Ottimizzare le risorse per rispondere meglio ai bisogni”, che si aprirà con un’introduzione di Nevio Meneguz, referente dell’area progettualità del Csv sul tema “L’analisi dei bisogni e la progettualità del Csv di Belluno”.
Seguiranno gli interventi di Antonio De Poli, assessore alle politiche sociali Regione del Veneto, Silvano Spiller, presidente Comitato di Gestione del Fondo speciale per il Volontariato, Gioachino Bratti, consigliere di amministrazione Fondazione Cariverona, Giovanni Piccoli, presidente Consorzio Bim Piave, Maurizio Busatta, presidente Conferenza dei Sindaci dell’ Ulss n. 1 di Belluno, Alberto Brambilla, presidente conferenza dei Sindaci dell’ Ulss n. 2 di Feltre.
Le conclusioni saranno affidate al presidente della Provincia di Belluno Sergio Reolon.
Alle 12.00, nella Biblioteca “De Lotto” a Calalzo di Cadore è previsto il taglio del nastro del nuovo sportello del Cadore, con un rinfresco per i partecipanti.



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

SFOGLIA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >