In evidenza

Box In evidenza - Homepage

Il 5 per mille al Comitato d'Intesa

È tempo di dichiarazione dei redditi, dove poter indicare l'ente a cui devolvere il proprio 5 per mille. Il Comitato d'Intesa è tra i beneficiari: per contribuire all'erogazione di importanti servizi quali lo STACCO, gli scambi europei, il Servizio civile e l'Amministrazione di sostegno, il codice fiscale da indicare è 93001500250.

 

Rappresenta il volontariato per intero la proposta emendativa del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico veneto) nei confronti della Regione Veneto per l'introduzione di un'esenzione dall'Imposta regionale sulle attività produttive nella prossima Legge finanziaria a favore di Onlus e Aps.

 

«Anche il Comitato d'Intesa fa propria e sostiene questa azione politica e ha già sollecitato gli altri sei gestori dei Csv del Veneto affinché analoga comunicazione e presa di posizione venga adottata anche da loro», annuncia il presidente Giorgio Zampieri.

La comunicazione è stata inviata al presidente della Regione Luca Zaia, oltre che all'assessore bellunese Gianpaolo Bottacin e al consigliere Franco Gidoni.


«Speriamo possa essere considerata con fattivo interesse e come reale opportunità di sostegno indiretto rivolto al variegato quanto fondamentale settore del no profit», scrive il presidente regionale Cnsas Rodolfo Selenati, «Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, con le relative province, hanno provveduto negli anni e con propri provvedimenti ad agevolare l’associazionismo riconosciuto, pervenendo a togliere una tassa di competenza regionale piuttosto “pesante”. Ciò premesso, proponiamo che le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale e di promozione sociale possano essere totalmente esentate dall’applicazione dell’Irap, ovvero si richiede che la Legge Finanziaria possa disporlo. Tale azione verrebbe interpretata come un segnale di attenzione per il diffuso mondo dell’associazionismo veneto», prosegue Selenati, «oltre che un sostegno concreto, soprattutto per quelle associazioni medio-grandi e strutturate che rappresentano corpi sociali intermedi di grande pregio per tutta la nostra comunità. Auspichiamo che la proposta possa essere favorevolmente considerata, non essendo impattante sul saldo finale e risultando particolarmente rilevante per quel settore senza il quale, forse, altre tasse ed imposte lo Stato dovrebbe imporre per garantire gli stessi servizi direttamente».

 

Leggi la lettera di Selenati



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

SFOGLIA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >