In evidenza

Box In evidenza - Homepage

Il 5 per mille al Comitato d'Intesa

È tempo di dichiarazione dei redditi, dove poter indicare l'ente a cui devolvere il proprio 5 per mille. Il Comitato d'Intesa è tra i beneficiari: per contribuire all'erogazione di importanti servizi quali lo STACCO, gli scambi europei, il Servizio civile e l'Amministrazione di sostegno, il codice fiscale da indicare è 93001500250.

 

La quinta Commissione Bilancio della Camera ha stralciato il comma 1 dell’articolo 5 del Progetto di legge 41 sui territori di montagna. Un provvedimento che, pur affrontando alcune problematiche delle zone montane, avrebbe esteso di molto i soggetti chiamati a gestire e usufruire dell'attività dei Centri di servizio per il volontariato. Alle associazioni che già si avvalgono dei servizi, si sarebbero aggiunte le Onlus, le Cooperative sociali, le associazioni sportive dilettantistiche, associazioni bandistiche, cori amatoriali, filodrammatiche, associazioni dilettantistiche di musica e danza popolare. Fermi restando, però, i fondi a disposizione ai centri di servizio. Contro l'articolo 5 del Progetto di legge si erano levate le proteste del volontariato italiano, il Forum del Terzo Settore, la Consulta del Volontariato, il ConVol e Csv Net, la rete dei Csv italiani. Anche il Comitato d'Intesa e il Csv di Belluno aveva sollevato le sue perplessità, coinvolgendo i parlamentari bellunesi, al pari degli altri Centri di servizio italiani. “Lo stralcio del provvedimento - commenta il presidente del Comitato d'Intesa e Csv di Belluno Giorgio Zampieri - è un successo di tutto il mondo del volontariato e del terzo settore, già preoccupato per la riduzione dei fondi destinati al 5 per mille”. Zampieri, al pari delle altre rappresentanze nazionali del volontariato, esprime la gratitudine a tutti coloro i quali, nei giorni passati, si erano adoperati per raggiungere questo importante risultato e ai molti che avevano espresso solidarietà al volontariato bellunese.
“Un ringraziamento particolare va ai Parlamentari bellunesi e italiani per l'attenzione e la sensibilità espressa nel riconoscere la necessità di non apportare queste modifiche alla legge 266/91 sul
volontariato – dice Zampieri, unendosi ai rappresentanti del Forum del Terzo Settore, Consulta del Volontariato, Con.Vol e Csv Net - auspichiamo ora che questo risultato getti le basi per un dialogo proficuo con il Parlamento e che questo segnale di concertazione comune possa portare anche al reintegro dei fondi per il 5 per mille e per le politiche sociali”.



CsvInforma

Sfoglia, stampa e condividi il CsvInforma: lo puoi fare comodamente dal tuo pc o dal tuo smartphone!

SFOGLIA >

Volontario anche tu!

Il programma "Csv... volontario anche tu!" vuole diffondere tra i giovani dai 16 ai 20 anni la cultura del volontariato.

SCOPRI >

Laboratorio Inquadrati

Scopri come organizzare laboratori di ripresa e montaggio video, di grafica e animazione. Puoi avere un incontro, proporre un progetto e chiedere un preventivo.

CONTINUA >

Amministrazione di Sostegno

Lo sportello Amministrazione di Sostegno è un servizio fondamentale per proteggere gli interessi (economici, sanitari, giuridici) delle persone fragili.

LEGGI >